s
s
s
s
s
s
s
s

El contenido de esta página requiere una versión más reciente de Adobe Flash Player.

Obtener Adobe Flash Player

Stefano Caranti
Nacionalidad:
Italia
E-mail:
stefano@inuoviorizzonti.it
Pertenece a la Directiva
Biografia

Stefano Caranti

Secretario Nacional de Poetas del Mundo en Italia

Ho scoperto molto giovane il potere e il fascino della poesia. Ho iniziato a comporre versi già durante gli anni dell’adolescenza e nel 2008 ho presentato la sua prima opera intitolata: “Cercatori d’albe – ombre e luce”, nel 2018 ho realizzato la seconda innovativa silloge “I custodi dell’aurora” Doge Edizoni.

Sono riuscito a coniugare due passioni apparentemente distanti tra loro: quella per la poesia e quella per l’informatica, con un duplice obiettivo: non solo trasformare in versi il suo essere più profondo e la sua visione della vita e della realtà, ma anche avvicinare la gente a questa straordinaria e intima forma di espressione.

Anche per questo ho cominciato a realizzare video-poesie, coinvolgendo spesso i ragazzi delle scuole, che hanno così la possibilità di accostarsi a questa forma d’arte di straordinario impatto emotivo e multisensoriale.

Numerosi i riconoscimenti e le menzioni spesso chiamato a fare da giurato in concorsi poetici nazionali e internazionali. Le mie composizioni sono state inserite e recensite in diverse antologie nazionali, internazionali e riviste, alcune tradotte in lingua greca ,spagnola e serba.

La mie opere multisensoriali  sono state anche proiettate in sala cinematografica e
​al Festival Internazionale del cinema e poesia “Versi di luce"   e selezionate in mostra d’arte moderna e contemporanea.

Dal 2018 ho avviato il progetto "Videopoesia in tour",  con nuove e stimolanti serate videopoetiche multisensoriali.

Mi dedico anche alla sperimentazione e composizione di Haiku, un genere poetico giapponese.

Sono membro dal 2012 del "Movimiento Poetas del Mundo"  e faccio parte di una compagnia teatrale.

Sono membro in diverse giurie per concorsi nazionali e internazionali di poesia,
da qualche anno partecipo a concorsi letterari nazionali e internazionali di poesia, classificandosi più volte ai primi posti, ottenendo menzioni e prestigiosi riconoscimenti, mentre varie composizioni, sono state inserite e recensite in antologie nazionali, internazionali e riviste, alcune tradotte in lingua greca moderna, spagnola, esperanto e serba.

E’ possibile scaricare gratuitamente la mia app personale dallo store di google play per dispositivi android.

Video book trailer “I custodi dell’aurora”:

 

 

Come vorrei

("Nelson Mandela: la pace non è un sogno, può diventare realtà, ma, per custodirla, bisogna essere capaci di sognare.")

 

Vorrei uno spazio
dove raccogliere,
deformando le linee di forza,

ogni minuta lacrima
in una ciotola

d’ametista,

per trasformare

ogni dolore

in speranza.

 

Vorrei splendidi soli,

coltivarne i raggi

per disgelare l’anima,

riaccendere gioie

come pietre preziose

tra sorrisi spenti

e una falce di luna

a far da mietitrice 

d’inappagati desideri.

 

Vorrei solo una carezza,

vera,

per allietare questo nostro viaggio,

mutare come una farfalla

lontano da ipocondriache illusioni

e migrare verso il nobile coraggio

di segnare nelle profondità del cielo

le nostre linee di pace

e tracce di passione.

 

Vorrei unirle lassù,

senza paura alcuna,

assieme alle nostre speranze

per costruire un sogno,

ridisegnare l’uomo

con in viso un sorriso

fino a danzare

dove il tempo s’inchina

nell’abbraccio etereo di un silenzio.

© Stefano Caranti

Tutti i diritti riservati.

 

Il messaggio

 

Gli ulivi danzano tra colline

inzuppate, al ruggire del tuono,

solcate da correnti veloci

e tendono i rami

alle pioggia che cade, scrosciante,

da nubi dal colore di pece.

 

Un raggio di sole che filtra

e scompare.

 

Gli ulivi danzano

nei lampi di luce,

tra la terra e il cielo

un battito di ciglia.

© Stefano Caranti
Tutti i diritti riservati.

 

Siamo

Siamo come piccole galassie
nello spazio che si espande nel tempo,
lasciando ogni volta un qualcosa di noi
nell’universo.

 

© Stefano Caranti
Tutti i diritti riservati.

 

Desarrollado por: Asesorias Web
s
s
s
s
s
s
s