Poetas Del Mundo Poets of the world
Our Poets & Artists Talented, Credentialed & Creative
Our Readers A wide diverse audience
Help & Support Call us: +56 9 8811 6084
0 0
Antonino Impellizzeri

Antonino Impellizzeri

Leonforte (Sicily)
Nationality: Italia
Email: antonino.impellizzeri@hotmail.com

Biography
Antonino Impellizzeri,
laureato in Giurisprudenza e in scienze organizzative e gestionali, ha conseguito un Master in Security e Intelligence - Analisi e Gestione.
Ama la sua Leonforte e vive la vita scrivendola. Poesie e racconti brevi inondano le sue notti scure, quando sul bianco si cimenta a verdeggiare.
Coltiva la passione per la letteratura e sperimenta poesie in metrica, dime novels e brevi racconti, riscuotendo consensi e riconoscimenti. Sue opere sono state tradotte in lingua esperanto, inglese e spagnolo e pubblicate in varie antologie.
Insignito di Croce di Secondo Grado al merito della Croce Rossa della Repubblica di San Marino, è delegato provinciale dell’Associazione Siciliana Arte e Scienza per la provincia di Enna e membro del Consiglio Direttivo, ha scritto per la redazione di Seven Blog, collabora con Polyglot Poetry Magazine e con la rivista Eco Siciliano, periodico argentino dell’Associazione “Familias Sicilianas de Paranà”. 
Fino alla Carne viva è la sua opera prima con Sikè - Euno edizioni.
Emozioni postate

A caccia con telefono smart in bolla
in cerca di relazioni precarie
attaccati a pareti senza colla
reduci di soluzioni bonarie

Stati mentali di gioie stimolate
nutriti di mi piace condivisi
in ansia per amicizie ignorate
turbamenti di equilibri improvvisi

Grandi dosi di amici sconosciuti
manifestanti curvi di emozioni
facce plasmate da pulsanti muti

enormità di emoticon espresse
per descrivere risi e commozioni
classi social isolate e connesse.

Naufrago

Onda su onda dai flutti trasportato
mi lascio da Dionisio ingannare
da voci di maliarde son cullato
baccanti incantatrici in mezzo al mare

Illusioni ingannevoli che io vivo
altro non sono che dei fumi scrosci
che rendono l’animo di senno privo
smarrito in grovigli che non conosci

L’oceano di notte diventa mesto
quando ti scuoti e il silenzio ravvisi
quell’inquietante sereno pesto

quando ti spogli degli abiti lisi
e stringi solo il rumore molesto
di un dissonante mare di sorrisi.

No record found.
No record found.
No record found.
Comments