s
s
s
s
s
s
s

El contenido de esta página requiere una versión más reciente de Adobe Flash Player.

Obtener Adobe Flash Player

Elisa Mascia
Nacionalidad:
Italia
E-mail:
oliomascia@gmail.com
Biografia

Elisa Mascia

Nata a Santa Croce di Magliano (Cb), Molise. Grande passione per la cultura poetica e letteraria, per la danza sportiva e il canto corale. Ha partecipato a vari concorsi di poesia nazionali e internazionali ottenendo riconoscimenti importanti.
A luglio 2019 è stato pubblicato "La grattugia della luna", è in pubblicazione "Sogni Dipinti" la Silloge di 10 poesie inedite ispirate a 10 dipinti del grande artista e poeta Erminio Girardo n. il 12-7-1924 a Milano scomparso il 14-2-2019 che ha avuto il ruolo di maestro.
In Opa Opainternational nell'Antologia, ha partecipato all'evento Spirit of Nature e all'importante evento mondiale Salvemos el Planeta.
È stato pubblicato, dall'Inedito Letterario a fine settembre, il libro di poesie Savage Wind dell'originale in inglese del poeta Asoke Kumar Mitra traduzione e lettura di Elisa Mascia quale realizzazione del progetto di divulgare la cultura poetica e letteraria
nel mondo che rappresenta il nuovo obiettivo come poetessa impegnata in moltissimi gruppi di arti e poesie.
Presente nell'antologia mondiale "Striving for survival" dell'editore NilavroNill Shoovro. Ha organizzato l'evento poetico mondiale DÍA MUNDIAL DE LA POESÍA nel gruppo Rosas y Orquídeas Poeticas
in collaborazione con la radio Krysol di Manuel Antonio Rodriguez Retamal e ambasciatrice della poesia nel nuovo programma Avé Fénix di Mariela Porras Santana. Présente in vari programmi di radio mondiali in cui declama le sue poesie.
È iscritta in WikiPoesia.

 

Vivere - sopravvivere.

 

Oramai è risaputo

e a tutti noto

che l'Universo intero va alla deriva,

ogni giorno di salubrità di più è priva;

l'acqua, il suolo, l'aria

elementi che alla vita sono necessari

vengono a mancare e traballa il futuro

anzi da raggiungere è sempre più duro.

 

Non è solo del singolo l'impegno,

c'è chi calpesta i valori e non è degno

di consegnare all'umanità, intatta,

la natura così com'è stata a noi donata.

 

L'appello è per i governanti

nel dover sensibilizzare tutti quanti,

adulti, bambini e giovani

sicuramente impegnati per un domani

che adesso è ancora facile vivere

ma difficile di prospetta il sopravvivere.

 

Vale la pena impegnarsi per l'odierna società?

 

Nel momento in cui c'è bisogno

si tende ad essere scoraggiati,

a non essere più tanto impegnati,

la meravigliosa natura diviene sogno

e tutto ciò che ci circonda

sembra andare ogni giorno nel marciume,

a stento s' intravvede un barlume

nell' odierna società sempre più immonda.

 

Generale è l' impreparazione

a saper trovare necessarie risorse

che, per sopravvivere, siano soccorso

per finalmente passare all'azione.

Buone abitudini, impegno fattivo

senza nulla lasciare al caso,

guardare oltre il proprio naso

in prima persona devi essere attivo.

 

Così tutti uniti riusciremo

come gocce d'acqua nell'oceano, essere utili,

non perderci nelle cose futili.

Soltanto così speranza che ci salveremo.

 

Infinito amore.

 

Nei riflessi colorati dell'arcobaleno

danzano gli animi nel cielo

luce frapposta di leggero velo

illumina adesso il cor sereno.

Si ripete quel ritmo nell'aria

per un tempo che sa di eterno

nello spazio, amor fraterno

s'interseca ballo e melodia.

È innegabile amor tuo non ho perduto

nel petto il battito è sempre vivo,

sopra grandi fogli parole scrivo,

note di un dolore muto.

Nel rinsavire comprendo solo allora

che due cuori seppur lontani

sempre tendono le loro mani,

per destino o altra natura in lor dimora

col segreto di un amore mai finito

mai perduto del tutto

sicuro non sarà distrutto

finché memoria conduce all'infinito.

 

Benedizione del Santo Padre Francesco

 

Il simbolo della solitudine

di una sofferenza

che nel silenzio risuona dalla "caput mundi" a tutti coloro

che sono collegati spiritualmente intorno al Crocifisso

che quest'anno,

il venerdì Santo,

e già da adesso,

vive di un dolore inenarrabile

più forte di ogni guerra o calamità che ci fu raccontato dai nostri avi e dai libri di storia

o che abbiamo vissuto.

Ha pianto il cielo con pioggia fitta negli attimi intensi della Benedizione straordinaria dal Papa

che intanto trasmetteva dal suo sguardo tutto il carico della Croce baciata con umiltà.

In tutta questa tristezza dai raggi del Santissimo Sacramento innalzato troviamo la speranza per un mondo migliore che adesso più che mai deve ricominciare dal sentimento semplice e gratuito che è l'amore di Dio che mai abbandona e la fratellanza nella pace del cuore.

 

Nasce una poesia.

 

Lo stesso motivo per cui nasce un bambino

è quello che dona e si forma idea precisa, 

e poi si sviluppa nella mente, che è già decisa

nel proseguire sempre sul proprio cammino

 

che conduce ad evento misterioso

del momento in cui si viene al mondo,

entrambi generati da cuor profondo

d'amore sublime nel dar frutto meraviglioso.

 

Son questi frutti donati all'umanità intera

alleviano le ferite, sono intrisi di magía

l'uno è l'uomo del domani l'altra l'eterna poesia

per essere pilastri di vita vera.

 

Ovunque portano raggi di sole

per splendere e non morire

vivere nella luce e nel fluire

del tempo che porta quel che cuore non vuole.

 

Risanatori dell'anima i versi poetici,

balsamo e gioia guardare di un bimbo il sorriso,

per gli adulti  speranza nel viso

e almeno per quegli attimi non è illusione l'essere felici.

 

 

Desarrollado por: Asesorias Web
s
s
s
s
s
s
s